“eBay adotta L’Aquila”: il colosso dell’e-commerce a sostegno dei negozianti

Si chiama “eBay adotta L’Aquila” ed è un progetto lanciato da Confcommercio e dal colosso dell’e-commerce per aiutare le imprese e le attività commerciali aquilane.

La presentazione si è svolta a palazzo Fibbioni alla presenza dei rappresentanti istituzionali locali, del presidente nazionale di Confcommercio Giovani Alessandro Micheli e del general manager di eBay Italia Claudio Raimondi.

L’iniziativa si basa su due forme di intervento: spazi gratuiti su eBay per i primi sei mesi per tutte le aziende che vorranno aderire e corsi di formazione professionale volti a insegnare a commercianti e imprenditori a utilizzare correttamente la piattaforma.

Finora sono state più di 50 le attività che hanno aderito al progetto (appartenenti a vari settori merceologici, dall’abbigliamento ai prodotti alimentari) e una trentina quelle che hanno già completato il percorso di formazione.

E i primi risultati già sono iniziati ad arrivare: “I negozi che hanno accettato di partecipare al progetto hanno effettuato tutti le prime vendite” spiega Confommercio “L’unico requisito per l’adesione era disponibilità dell’esercente. All’inizio abbiamo dovuto scontare un po’ di diffidenza e scetticismo ma è normale. Oltre alla formazione la convenzione tra eBay e Confcommercio prevede sei mesi di assoluta gratuità del servizio, in modo da annullare l’investimento iniziale. Quello che chiediamo alle aziende, in fondo, è di darci fiducia per dimostrare loro come il mercato online sia diventato uno strumento fondamentale”.

Sono ancora pochissime le attività commerciali e imprenditoriali aquilane già presenti su eBay ma del resto è l’Italia intera a scontare, per ciò che concerne l’e-commerce, un notevole ritardo rispetto ad altri Paesi.

Secondo i dati forniti da eBay Italia, dal 2009 ad oggi il fatturato degli esercizi commerciali che hanno scelto questa formula per promuovere i loro prodotti è cresciuto del 435 %, rispetto ai sei anni precedenti.

“Il messaggio che vogliamo lanciare con “eBay adotta L’Aquila” è una risposta positiva alla crisi” spiega Claudio Raimondi, general manager di eBay Italia, “un modo per accompagnare la ripresa del commercio locale dando la possibilità a tanti imprenditori di affacciarsi sul mercato globale”.

Esiste un solo precedente di una piattaforma creata ad hoc da eBay per una realtà geografica ma riguarda la Germania. Per l’Italia si tratta del primo esperimento.

“Abbiamo scelto L’Aquila”, sottolinea Raimondi, “perché merita, per la sua forza imprenditoriale, l’opportunità di avere al suo fianco un marchio leader nel commercio online, che può supportare il settore tradizionale delle vendite”.

Info: www.ebay.it/laquila

Fonte: www.news-town.it

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *