La crescita dell’e-commerce e il ruolo del settore arredamento

Nel triennio 2014-2017, il valore dello shopping online ha superato la quota dei 10 miliardi di euro con una crescita di circa 15 punti percentuali ogni anno

Nel triennio 2014-2017, il valore dello shopping online ha superato la quota dei 10 miliardi di euro con una crescita di circa 15 punti percentuali ogni anno. Dopo gli ambiziosi risultati raggiunti nel 2016, grazie a una spesa media di 600 euro annui, le statistiche prevedono un ulteriore aumento degli introiti anche per questo 2017. Il trend positivo è determinato sia dalla comodità dello shopping online sia dalla varietà di scelta disponibile sui siti web di e-commerce. Non a caso tra i settori trainanti ci sono quello dell’arredamento, del turismo, dell’elettronica: la molteplicità di offerte disponibili su internet, infatti, supera di gran lunga quella dei comuni negozi e punti vendita che possono essere raggiunti sul territorio. Al tempo stesso, grazie all’e-commerce, è possibile scegliere i mobili per il proprio appartamento, pianificare le vacanze e accessoriare il proprio Computer senza mai uscire di casa.

Quello dell’home living, nello specifico, è un settore emergente e in costante crescita; nell’ultimo anno, in particolar modo, le vendite sono aumentate del 39% per un valore complessivo di 570 milioni di euro. Hanno contribuito a questo successo realtà come Livingo, un portale che raccoglie le proposte di tantissimi negozi e marchi affermati nel settore dell’arredamento. Stando ai dati raccolti dagli Osservatori Digital Innovation, il settore arredamento copre una fetta di mercato pari al 2% e contribuisce all’affermazione dell’e-commerce con un indotto di svariati milioni di euro ogni anno. Si tratta di un risultato particolarmente interessante se si considera il fatto che l’home living rappresenta un’assoluta novità per quanto riguarda lo shopping online. Nonostante sia già ampiamente diffuso nell’Europa settentrionale, in Italia il settore arredamento si è fatto strada pian piano nel mondo del commercio elettronico, andandosi ad affiancare ad altri comparti già di successo, come quelli dell’editoria e dell’abbigliamento.

I siti web di e-commerce attualmente attivi sul mercato online rispondono a una richiesta sempre più massiccia da parte degli utenti. Bisogna considerare a questo proposito, che nel giro di pochissimi anni, gli italiani scelgono di fare acquisti sul web sono aumentati da 9 milioni a ben 18 milioni. L’approccio positivo da parte degli utenti ha consentito al settore dell’home living di affacciarsi nel mondo del web e di espandersi fino a conquistare un ruolo di estrema importanza.

FONTE: http://www.globalist.it/economy/articolo/210241/la-crescita-dell-039-e-commerce-e-il-ruolo-del-settore-arredamento.html

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *