La chitina dei crostacei come accelerante della cicatrizzazione

La chitina dei crostacei come accelerante della cicatrizzazione
Una nuova tipologia di garze, prodotte dalla chitina estratta dai carapaci dei granchi, potrebbe accelerare i processi di cicatrizzazione

I gusci dei crostacei, come le chele di granchio, contengono un composto chimico molto importante chiamato chitina, un polisaccaride presente abbondantemente in natura, quasi quanto la cellulosa. I ricercatori hanno scoperto come questo polimero può essere utilizzato per velocizzare la rimarginazione delle ferite.

Prosegui la lettura